Archivio tag: Marco Frisina

Il fatto che Bocelli si faccia dirigere da un robot è l’ultimo dei nostri problemi

L’uomo accetta senza problemi che una macchina corra più veloce di lui. Però difficilmente accetta che essa pensi meglio di lui.

(Mikhail Tal)

YuMi

Qualche giorno fa si è tenuto a Pisa un concerto nel corso del quale Andrea Bocelli ha cantato alcune arie d’Opera diretto da un robot di nome YuMi. Un’iniziativa che ha fatto storcere il naso a molti amanti della musica classica, che l’hanno criticata come potete immaginare: “Dov’è il cuore?”, “Non è la stessa cosa!”, “Ma la passione dove la mettiamo?” eccetera.
Onestamente non condivido tali preoccupazioni. Non credo neanche che lo scopo dell’esperimento fosse dimostrare che i musicisti si possono sostituire con delle macchine, quanto mostrare al mondo il livello impressionante di fluidità raggiunto dai robot di oggi. In caso contrario, i creatori di YuMi sarebbero un po’ indietro: affari del genere esistono già da duecento anni e si chiamano “metronomi”, nel frattempo sono inoltre stati inventati dei software in grado di riprodurre da soli delle partiture. Tra l’altro da quel che ho capito il robot in questione funziona così: viene istruito da un direttore in carne ed ossa e al momento del concerto ripete i suoi movimenti. Non è esattamente quello che si fa da anni usando dei semplici schermi? Continua a leggere

Papa Francesco nuovo admin di Movieplayer.it?

Papa Francesco

Come sapete se seguite da un po’ questo sito, al giorno d’oggi parlare in maniera costruttiva di arte è difficilissimo. Vuoi per mancanza di competenza, vuoi perché a prendere posizione ci si fanno un sacco di nemici, i giornali che si occupano di arte preferiscono mantenersi sul vago, usando frasi e aggettivi che si possono applicare senza distinzioni a qualsiasi titolo, come “un romanzo potente”, “lo spettacolo diverte e fa riflettere”, “un misto di consapevolezza e disincanto” eccetera. Cosicché si finisce per chiaccherare più che parlare di arte.
Il titolo dell’articolo cita Movieplayer.it perché è un sito che probabilmente conoscerete tutti, ma il discorso vale per il 99% dei giornali italiani.
Un problema che sembra non aver risparmiato neppure i piani alti. E intendo MOLTO alti. Continua a leggere

Breve storia dell’Opera Moderna: La Divina Commedia – l’uomo che cerca l’amore

“Amor che move il sole e l’altre stelle,
mi sei apparso un giorno ma non mi mossi,
perso nei miei pensieri non conoscevo la tua luce.
Tu sei una gemma nella roccia
di una montagna che non so salire,
cinta di mostri che non so sfidare.”

(da “Apparizione di Beatrice”)

La Divina Commedia - l'opera

Nel 2007, nel il momento di maggior successo dell’Opera Moderna, ci fu chi pensò di scriverne una anche sulla “Divina Commedia” di Dante Alighieri. Il compito di mettere in musica il poema venne affidato a monsignor Marco Frisina, che ne fece una riduzione teatrale dal titolo “La Divina Commedia – l’uomo che cerca l’Amore”. Continua a leggere