Archivio tag: La finta semplice

I have a dream (che riguarda i teatri lirici italiani)

Lampadario Scala

Dal momento che abito a Bergamo, seguo ogni anno con attenzione la stagione lirica del Teatro Donizetti e qualcosina dei teatri del circondario (come il Coccia di Novara, il Regio di Torino o la Scala di Milano).
Ieri sera, in questo teatro, è andata in scena la prova generale della “Tosca”, con la regia di Ugo De Hana. “Pieno di giovani”, scrive “L’Eco di Bergamo”.
Questo non può che farmi piacere. Dirò tuttavia una cosa.
È davvero così eccitante assistere a una messa in scena della “Tosca”, opera senza dubbio bellissima ma rappresentata già mille e mille volte, trasmessa in televisione eccetera?
D’accordo… probabilmente parlo come un frequentatore abituale di teatri lirici, abituato a vedere questi titoli riproposti fino allo stremo. Ci sono anche spettatori, soprattutto giovani, che la “Tosca” l’hanno vista ieri sera per la prima volta (e anche questo non mi sembra un pensiero tanto incoraggiante). Continua a leggere

Tardiva recensione de “La finta semplice” di Michele Varriale

Finta Semplice Varriale

Un mesetto fa ho avuto modo di assistere alla Finta Semplice di Michele Varriale. Si tratta di un’opera contemporanea da un libretto di Carlo Goldoni.

Nel programma di sala il regista Paolo Andreoni si rivolge allo spettatore con queste parole:

“Non è mio interesse presentare allo spettatore un mondo nel quale possa identificarsi, né tantomeno gli chiedo di appassionarsi alla trama e vivere le emozioni dei personaggi. Quello che chiedo e propongo a chi sta in sala è di abbandonarsi alla musica e guardare lo spettacolo pensando di trovarsi di fronte a una giostra colorata messa in moto ed animata da delle marionette.”

Continua a leggere