Archivio mensile:settembre 2016

Pochi mezzi, tante idee: “Vox Vitae”

VoxVitae1

Oggi parliamo di “Vox Vitae”, un’associazione relativamente giovane (è nata nel 2012) con sede a Porretta Terme (BO) che si occupa di riscoprire e divulgare pagine poco note della musica italiana, “dalle origini medievali al barocco del XVIII secolo”.

Ho intervistato per voi il presidente Giacomo Contro e il regista Lorenzo Giossi, che ha curato svariate loro produzioni tra cui l’oratorio “La caduta degli angeli” di Francesco Rossi, andato in scena il 4 settembre a Porretta Terme.
Continua a leggere

Sapevate che esiste un balletto su Dylan Dog?

Io no. Forse dovrei vergognarmi ad ammetterlo ma… esistono così tante cose che uno che fa il mio mestiere deve assolutamente conoscere che conoscerle tutte è impossibile.

Ad ogni modo più che di un balletto si tratta di un'”azione coreografica per attore, soprano, clarinettista, danzatori e orchestra”, così la definiscono i suoi autori. Non è malaccio (anche se manca un po’ di umorismo e forse potrebbe non essere granché apprezzata da chi non sa nulla della serie) e ho pensato di proporvela in occasione dei trent’anni del personaggio di Tiziano Sclavi

Il libretto è di Giorgio Gallione mentre la musica è di Marco Tutino, compositore italiano assai attivo in America (è lui che mantiene viva l’Opera Lirica in lingua italiana nel mondo, altro che Mafia, Pizza e Mandolino).

Qui il video.

dylan-dog