Archivio mensile:gennaio 2016

Se NON lavori gratis crei danni enormi

Lavoro gratis

Qualche anno fa sui quotidiani italiani compariva spesso la pubblicità di una casa editrice che chiedeva l’invio di manoscritti di giovani esordienti. Dopo averla vista svariate volte, dapprima pensai di inviare qualcosa ma poi, temendo la truffa, chiesi consiglio a una persona di mia fiducia, un po’ più vecchia ed esperta di me.
“Mai sentita nominare questa casa editrice.” mi rispose “Ma stabilire se è onesta è facile. Tu hai mai visto da qualche parte un libro pubblicato da questa gente?” io risposi di no e lui: “Bene. Ciò significa che non pubblicheranno nulla di quello che riceveranno. O almeno non lo distribuiranno abbastanza da farlo conoscere a qualcuno, che poi è praticamente la stessa cosa.”.
In effetti scoprii in seguito che quella casa editrice pubblicava libri dietro compenso. Per quei quattro gatti che non lo sapessero, l’editoria a pagamento è una truffa in piena regola, un sistema in cui l’editore può permettersi di intascare i soldi dell’autore e stampare qualche copia del suo romanzo per poi abbandonarlo al suo destino, magari con un paio di scatoloni di libri invenduti sul groppone. Continua a leggere