Archivio mensile:dicembre 2013

Cinema ed Autori: “Verdi”

“Era la forza di quella musica che aveva trascinato il pubblico. L’Italia allora aveva bisogno di quella forza. Alla terra della bellezza, divenuta terra di schiavitù, questa schiavitù cominciava a pesare. Il pianto accorato e rassegnato di Bellini non poteva essere più la sua voce. La nuova voce di quei fermenti che in lei si agitavano era Verdi.”

 (Voce narrante)

Vita di Verdi 1

Mancano ormai pochi giorni alla fine di quest’anno verdiano.

Un bicentenario, di per sé, è un banale fatto numerico, ma è anche una scusa per fare un po’ di festa e per far conoscere al profano il personaggio che si festeggia. Continua a leggere

Jhon Coltrane – Interstellar Space (+Download)

Interstellar space è sostanzialmente un album a due che vede la sola presenza di Coltrane e del batterista Rashied Ali, è un episodio isolato nell’imponente discografia dell’artista. I duetti nel jazz non divennero pratica comune fino agli anni settanta, e gran parte delle sperimentazioni sull’album sono fra le più estreme mai prodotte da Coltrane.

(Tratto da Wikipedia)

 

 

 

Interstellar Space Download

Interstellar Space Download Torrent

How To Download: il link rimanda ad una ricerca automatica Google. Scegli il primo risultato e scarica il tuo spartito. Usando questo sito web, confermi di aver letto ed approvato il nostro disclaimer.

Bill Evans – Alone (+Download )

Bill Evans, Alone. Da solo. L’album avrà anche un seguito: Alone (Again).

Bill Evans stesso ne parla come l’espressione della sua ricerca meditativa attraverso la musica, nelle lunghe ore passate nella pratica.

Alone Download

Alone Download Torrent

How To Download: il link rimanda ad una ricerca automatica Google. Scegli il primo risultato e scarica il tuo spartito. Usando questo sito web, confermi di aver letto ed approvato il nostro disclaimer.

Miles Davis – Kind of Blue (+Download)

Kind of Blue E’ un album davvero intenso.

Bill Evans fa di tutto per renderlo surreale e di Miles Davis non c’è nemmeno bisogno di parlarne, così come di Coltrane.

How To Download: il link rimanda ad una ricerca automatica Google. Scegli il primo risultato e scarica il tuo spartito. Usando questo sito web, confermi di aver letto ed approvato il nostro disclaimer.

Knd of Blue Download

Kind of Blue Download Torrent

Chopin – Notturni (Download)

I notturni di Chopin sono il trionfo del canto, del bel suono e dell’espressione più alta e intima del suo concetto di romanticismo.

Si basano su uno schema A-B-A e sono quasi sempre caratterizzati dalla contrapposizione dei temi in termini di suono e di sentimento. Dal punto di vista ritmico sono molto semplici e orecchiabili. Riempiti di abbellimenti che tendono ad una totale fusione con la melodia principale, rappresentano tutta la semplicità della perfezione romantica.

Per essere in grado di suonarli correttamente è necessaria una maturità musicale e spirituale non indifferente.

Download (Ricerca Google) – Non sai come scaricare? guarda in fondo all’articolo!

 

How To Download: il link rimanda ad una ricerca automatica Google. Scegli il primo risultato e scarica il tuo spartito. Usando questo sito web, confermi di aver letto ed approvato il nostro disclaimer.

Tardiva recensione de “La finta semplice” di Michele Varriale

Finta Semplice Varriale

Un mesetto fa ho avuto modo di assistere alla Finta Semplice di Michele Varriale. Si tratta di un’opera contemporanea da un libretto di Carlo Goldoni.

Nel programma di sala il regista Paolo Andreoni si rivolge allo spettatore con queste parole:

“Non è mio interesse presentare allo spettatore un mondo nel quale possa identificarsi, né tantomeno gli chiedo di appassionarsi alla trama e vivere le emozioni dei personaggi. Quello che chiedo e propongo a chi sta in sala è di abbandonarsi alla musica e guardare lo spettacolo pensando di trovarsi di fronte a una giostra colorata messa in moto ed animata da delle marionette.”

Continua a leggere

Finale X Factor 2013: vince il Marketing

Da diversi anni X Factor monopolizza la creazione di nuovi volti talentuosi del canto italiano, lasciando affascinata ad ogni edizione l’opinione pubblica e portando sempre una ventata di nuove voci originali e interessanti. Chi ha vinto alla Finale di X Factor? Ape Escape? Michele?

Il cantante vincitore di X Factor 2013 è Michele.

Marketing, marketing, marketing. Continua a leggere

Studiare musica per 8 ore senza mai stancarsi

Scommetto che il 70% di voi ha sentito puzza lontano un miglio di fake, leggendo il titolo.Come è infatti possibile riuscire a studiare davvero per 8 ore musica senza mai stancarsi?

Bill Evans, Art Tatum così come tantissimi maestri classici suonavano per ore e ore, e in particolare Art Tatum si dice che suonasse per giorni senza mai smettere. L’arte dello studio di uno strumento richiede dedizione, costanza molta pazienza. Talvolta capita che lo studio sia frustrante e che ci si allontani dalla pratica dello strumento per un tempo illimitato.

I musicisti che “studiano” si dividono in 3 diverse categorie. Continua a leggere

Il fatto che una regia faccia schifo non vuol dire che sia moderna

Come tutti sapete, si è da poco aperta la nuova stagione della Scala.
Una delle cose che mi ha maggiormente irritato dei commenti del giorno dopo è che, come spesso accade, i molti spettatori che hanno criticato lo spettacolo sono stati liquidati con l’accusa di essere dei tradizionalisti contrari alle regie moderne.

Mettiamo, quindi, in chiaro una cosa: quelli che hanno criticato questa regia non sono contro le regie moderne e, soprattutto, la Traviata di sabato non era moderna.
Non lo era così come non lo sono le regie della Föra da i Bal (o come accidenti si chiama), Callixto Bieito o altri registi i cui lavori sono semplicemente brutti e vengono spacciati per moderni. Continua a leggere

Anthony Strong Quartet – Live al Bluenote Milano

Anthony strong, il nuovo talento jazz inglese, al blue note di milano in data 09/11.

Anthony Strong è un pianista/cantante jazz espressivo, ritmico, umile e senza alcun dubbio talentuoso. Da sempre è stato interessato alla musica, iniziando fin da giovanissimo ad interessarsi ad esibirsi durante spettacoli di danza e di teatro. E’ proprio in questo modo che il musicista è riuscito ad iniziare a lavorare nei teatri, arrivando poi alla presa di coscienza verso i 15 anni a cui tutti i grandi musicisti sono giunti: da lì in poi avrebbe fatto solo musica. Continua a leggere